Luca Rivoira a Chiavenna (foto NRG SHOT di Danilo Ferrario)

Nei giorni scorsi è stato finalmente sottoscritto l’accordo con l’Hc Chiavenna per il prestito all’HCV FILATOIO 2440 di LUCA RIVOIRA che in questa stagione era finora rimasto al palo non facendo più parte del roster effettivo della società lombarda.

Luca Rivoira, classe 1989, fratello maggiore di “One”, è un talentuoso difensore cresciuto in Val Pellice, ma con esperienze giovanili anche nel Real Torino prima della definitiva consacrazione sul palcoscenico delle categorie superiori, dove ha disputato con la maglia Valpe 21 gare in serie A2 e ben 73 in serie A.

Poi un’esperienza all’estero con due stagioni allo Chalon nella quarta serie francese e infine tre stagioni in serie B, una a Varese e due a Chiavenna, con altre 74 gare disputate.

Un ragazzo dalle grandi doti umane che fin da subito si è messo al servizio dei futuri compagni, partecipando ai lavori di risistemazione dello spogliatoio e aiutando in tutto ciò che era possibile pur consapevole che non sarebbe potuto andare subito sul ghiaccio, in perfetto spirito Casa Valpe.

Ora finalmente gli è consentito di passare alle mansioni che più gli aggradano e cioè quelle di giocatore. Una pedina molto importante che si aggiunge al roster della VALPEAGLE in vista dei play-off di IHL1 dove auspichiamo che la presenza di Luca possa apportare un ulteriore contributo di esperienza, valore tecnico e spirito di spogliatoio al gruppo che già ben sta facendo sotto le direttive del capitano Alex Silva.

A partire già da domani a Chiavenna, dove farà il suo immediato esordio proprio contro la sua ex squadra.

Bisogna invece purtroppo salutare Fabrizio Castagneri, il talentuoso attaccante torinese che ben aveva fatto nella prima parte di stagione con la maglia VALPEAGLE e che per incompatibilità con nuove e importanti mansioni lavorative che nel frattempo ha assunto (e per le quali gli facciamo i complimenti), è stato costretto a rinunciare (speriamo temporaneamente) a far parte del nostro progetto. Con piacere la HCV FILATOIO 2440 ha concesso il suo prestito a titolo gratuito al Real Torino dove nella restante parte di stagione potrà eventualmente trovare qualche scampolo di tempo per continuare a sentire il profumo del ghiaccio