segreteria@hcvfilatoio2440.it

News

PLAY-OFF TIME

Il nostro primo campionato in IHL continua … con i play-off, che sono sempre il momento più atteso della stagione.

Il magnifico gruppo di ragazzi – guidato dai coach Eric Migliotti e Alex Silva con il prezioso contributo di Gladys Bounous – che fin qui molto bene ha fatto ottenendo anticipatamente la qualificazione, si appresta ora a vivere una nuova avvincente sfida col Bressanone, ben più lunga di quella di due stagioni passate in IHL1.

Questa volta in palio non c’è il titolo, ma l’accesso alle semifinali, che è anche il nostro massimo obiettivo stagionale e quindi ce la metteremo davvero tutta per raggiungerlo.

Speriamo di farlo continuando ad avere sempre al nostro fianco i tanti appassionati che fin qui ci hanno seguiti e che al botteghino troveranno una bella sorpresa: i medesimi prezzi della Regular Season (curve 7,00€, tribune laterali 10,00€, tribune centrali 12,00€).

Domani verranno comunicate le modalità di prevendita con la prelazione del posto per gli abbonati.

Al netto di ulteriori sospensioni e rinvii dovuti allo stravolgimento dei calendari sportivi che in queste ore sta caratterizzando tutte le discipline sportive nelle regioni del Nord, teoricamente si comincerà giovedì 27 febbraio con gara 1, a cui farebbe seguito l’immediata gara 2 di sabato 29 febbraio.

In realtà anche la definizione del campo di gara ha ancora un margine di incertezza, che non aiuta certo la programmazione delle attività da parte delle società.

Se è vero che la classifica del Master Round vede attualmente il Bressanone quarto con 23 punti e la Valpeagle quinta a 21 (e quindi stante le cose la sfida comincerebbe sul ghiaccio di Bressanone), è altrettanto vero che il 7 febbraio scorso la Valpeagle ha presentato un esposto al Procuratore Federale della Fisg in relazione a una possibile irregolarità dell’HC Varese nello schieramento degli stranieri in occasione della gara del 1° febbraio disputatasi a Torre Pellice contro la Valpeagle, a fronte di un conteggio dei termini a nostra opinione errato nel considerare l’atleta Daniel Ross Tedesco come giocatore italiano in quella gara.

Auspicavamo, anzi davamo per certo, che la Giustizia Sportiva si sarebbe pronunciata sull’argomento entro la fine del Master Round proprio per evitare alle società di ritrovarsi a modificare l’organizzazione delle attività a ridosso dell’inizio. Per carità, noi oramai ci siamo abituati, visto che due stagioni fa il provvedimento contro di noi per la presunta irregolarità del tesseramento di Alex Bertin arrivò proprio a 48 ore dall’inizio dei play-off costringendoci a rivoluzionare l’organizzazione delle attività.

Questo purtroppo non è avvenuto e a tutt’oggi non abbiamo ricevuto comunicazione ufficiale in risposta all’esposto sulla fondatezza o meno del nostro quesito. Che senso abbia che ciò poi avvenga a play-off in corso francamente non lo sappiamo.

Vi terremo aggiornati!