segreteria@hcvfilatoio2440.it

News

IL SALUTO DEL PRESIDENTE

Cari soci, cari tifosi, cari ragazzi, finalmente ci siamo!

Oggi per la prima volta giochiamo un Test Match con una squadra di IHL affrontandola da pari categoria, un momento che tutti noi attendevamo fin dal giorno della nascita della Cooperativa.

Aspettando il 21 settembre … quando poi comincerà la nostra prima avventura in quel campionato, con il match contro i campioni in carica del Caldaro, giusto per saggiare subito la categoria!

La nostra società è ancora estremamente giovane e ha bisogno di tempo per strutturarsi al livello di molte delle avversarie che andremo a incontrare, ma da un punto di vista sportivo ci piacerebbe invece riuscire a essere la matricola terribile, facendovi divertire e offrendovi uno spettacolo all’altezza delle aspettative, con l’obiettivo di mettere in difficoltà qualunque avversaria avremo modo di affrontare.

Dare all’hockey della val Pellice stabilità, professionalità e basi solide è un lavoro lungo. Con la vittoria dello scorso campionato si è chiuso un primo ciclo, che ci ha riportato in un campionato dove ora il nostro racconto può e deve proseguire.

Allestire una squadra per aprire un ciclo nuovo è stato dunque uno sforzo non da poco, che abbiamo fatto secondo i dettami e le linee guida approvate dall’assemblea dei soci e con i principi del “buon padre di famiglia” che non deve compiere passi avventati e salti nel vuoto, ma procedere a ragion veduta.

Per fare meglio, per fare di più, occorre percorrere strade nuove e in questa direzione stiamo già lavorando. Continuando però ad avere nel pubblico il nostro principale sponsor. Rimanendo un pezzo importante di una Comunità. Essendo aggregazione di persone e di idee. E senza dimenticare la responsabilità, ma anche l’orgoglio di una storia che arriva da lontano, fatta di ragazzi e ragazze con i pattini e senza, di atleti militanti, di tanti spettatori protagonisti, di dirigenti da “cuore oltre l’ostacolo”.

Queste sono le nostre caratteristiche che fin dall’inizio abbiamo voluto darci e sono quelle che vogliamo continuare a mantenere.

Con i fatti: l’accesso gratuito ai ragazzi fino ai 12 anni, le condizioni di favore negli abbonamenti e nei biglietti per i giovani fino a 22 anni e per chi invece è over 70, la squadra in mezzo a voi non solo quando è sul ghiaccio, la valorizzazione delle competenze sportive che abbiamo all’interno della società, l’affidamento ai soci delle decisioni strategiche.

Molti di Voi hanno voluto dare un segnale importante rispondendo a loro volta con i fatti e non con le parole, come sono stati i circa 250 abbonamenti fin qui sottoscritti e come sono state le svariate piccole realtà commerciali del territorio che hanno voluto dare un sostegno concreto al progetto. A Voi va un rinnovato GRAZIE.

Continuiamo però ad avere bisogno di tutti perché una stagione come la nostra ha un budget importante da coprire: dietro ogni biglietto che verrà acquistato, dietro ogni abbonamento che verrà sottoscritto c’è un piccolo-grande aiuto al nostro sforzo. Lo vogliamo ricordare a voi e a noi ogni giorno.

Siamo ritenuti per numero di spettatori che coinvolgiamo e per il livello agonistico dello spettacolo che offriamo l’eccellenza sportiva del territorio pinerolese. I nostri tifosi spesso arrivano non solo dalla val Pellice, ma anche dalla provincia di Cuneo, dalla pianura, da Torino, dalla Val Chisone, oltre che ovviamente da Pinerolo e dintorni.

Per questo dobbiamo prenderci l’impegno di far conoscere il nostro bellissimo sport a un numero sempre maggiore di persone, per questo siamo orgogliosi di quando si parla di Valpeagle in tutto il Piemonte e non solo a casa nostra.

Ecco perché il prossimo test match di domenica 15 settembre alle ore 18 contro il Como, anch’essa prossima avversaria in IHL, sarà disputato nel Palaghiaccio Olimpico di Pinerolo, in occasione di “Porte Aperte allo Sport”, anziché nello stadio di Casa Valpe e cioè il Pala Cotta Morandini di Torre Pellice.

Sarà infatti un weekend che vedrà tutte le principali associazioni sportive del territorio presenti in Piazza Vittorio Veneto a Pinerolo, per raccontarsi e raccontare soprattutto ai più giovani che vogliono iniziare un’attività la bellezza della propria disciplina e l’importanza del fare sport e movimento.

Una manifestazione che da anni è il fiore all’occhiello delle Amministrazioni che si sono succedute, proprio per il messaggio educativo e formativo che vuole mandare.

La Valpeagle ha quindi deciso di far diventare la gara contro il Como la ciliegina sulla torta di una giornata dedicata allo sport e inviterà nei prossimi giorni tutte le associazioni sportive presenti in piazza al Pala Olimpico di Pinerolo per assistere al nostro spettacolo.

Che rappresenta lo sport di vertice, a cui però si arriva – e la nostra squadra ne è piena testimonianza – partendo dai corsi di avviamento e crescendo nel settore giovanile.

Ecco quindi l’importanza di un legame di collaborazione che nel tempo si sta facendo sempre più stretto con la Bulldogs, espressione del nostro settore giovanile e con cui è stato siglato nei giorni scorsi anche un accordo di Farm Team per la stagione al via, che ci vedrà rispettivamente impegnati nei campionati di IHL e IHL1.

Ecco l’importanza di un accordo siglato nelle settimane scorse anche con l’associazione Sporting Club Pinerolo che sarà una Valpeagle Academy, per dare anche ai ragazzi che giocano a Pinerolo l’opportunità di crescere e migliorare da un punto di vista tecnico guardando alla Valpeagle come sbocco di riferimento naturale per chi un giorno riuscirà ad arrivare alla prima squadra.

E d’altronde Moreno Rosso, nostro attuale difensore, ne è proprio la testimonianza diretta!

Nel rinnovarvi gli appuntamenti a stasera e a domenica prossima, dove in coerenza con quanto finora detto abbiamo fissato prezzi di ingresso veramente popolari (5€ con posto unico, 3€ ridotti), ne approfitto per ricordare a chi ancora non lo avesse fatto che gli abbonamenti potranno essere sottoscritti fino al 21 settembre, giorno dell’esordio casalingo contro il Caldaro, in tutte le prevendite già comunicate e anche allo stadio in occasione delle amichevoli.

Adesso è ora di tornare a gridare Forza Valpe!

FABRIZIO GATTI