L’HCV FILATOIO 2440 è una società cooperativa sportiva dilettantistica a responsabilità limitata, costituita l’11 gennaio 2017 con atto notarile nel luogo storico dell’hockey della Val Pellice, il vecchio stadio Filatoio.

Ne possono fare parte tutti i cittadini italiani che si identificano nei valori che questa disciplina rappresenta in Val Pellice, dove è un bene di tanti, ma sempre finito nelle mani di pochi. Con conseguenze spesso negative, come nell’ultimo periodo.

Per fermare il declino era indispensabile un punto di svolta radicale: da qui la costituzione di un’associazione con una forma societaria innovativa, la cooperativa sportiva, per dare a tutti gli appassionati di hockey della Val Pellice l’opportunità di avere una partecipazione diretta e attiva nel loro club, diventando proprietari delle quote.

Gli 8 soci fondatori sono solo il punto di partenza di un progetto che ha l’obiettivo di riunire nella Cooperativa HCV Filatoio tutti coloro che si identificano nella medesima passione, quella di Casa Valpe, dove tutti sono tifosi allo stesso modo, senza rilasciare pagelle e dove tutti sono ben accetti: giocatori professionisti, ragazzi, amatori, ex, volontari, famiglie, tifosi.

Un po’ come al Barcellona che con i suoi 200.000 soci rappresenta il più grande esempio sportivo al mondo di azionariato popolare, ma che è soprattutto un modello di identificazione e di unione dei valori di un territorio con il suo popolo.

Da un punto di vista sportivo l’attenzione della cooperativa è certamente rivolta al settore giovanile per consentire a tutti i ragazzi della Val Pellice di potersi dedicarsi alla pratica del loro sport preferito, tuttavia ad ogni stagione sportiva verranno valutate dall’Assemblea dei Soci anche tutte le opportunità per consentire a un Team Senior la partecipazione al campionato agonistico più consono alla realtà del territorio.

I soci fondatori

Fabrizio Gatti; Livio Bruera; Francesca Gatti; Mauro Passet; Marco Payra; Massimo Prina; Massimo Sainato; Enrico Vercellone